2 novembre 2011 / 18:19 / 6 anni fa

Usa, Fed taglia previsioni Pil 2012,aumento stima disoccupazione

(Reuters) - La Federal Reserve ha tagliato la previsione sulla crescita del Pil Usa e ha aumentato quella sul tasso di disoccupazione per il 2012.

La banca centrale Usa ora prevede un incremento del Pil del 2,5-2,9%, rispetto alla precedente forchetta 3,3-3,7%.

Per quanto riguarda il 2013, il Pil è stimato in crescita del 3-3,5% (3,5-4,2% precedentemente). Nel 2014 è atteso un aumento del Pil del 3-3,9%.

La Fed prevede per l‘anno prossimo un tasso di disoccupazione dell‘8,5-8,7% (7,8-8,2% precedente). Nel 2013 il tasso è stimato al 7,8-8,2% (7-7,5% precedente), mentre la percentuale di disoccupati è prevista al 6,8-7,7% nel 2014.

La banca centrale Usa stima un Pce core (indicatore dell‘andamento dell‘inflazione) all‘1,5-2% l‘anno prossimo (precedente 1,4-2%), dato destinato a scendere all‘1,4-1,9% nel 2013 (precedente 1,4-2%) e ad attestarsi all‘1,5-2% nel 2014.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below