1 novembre 2011 / 09:05 / 6 anni fa

Borsa greca affonda su referendum, banche a picco

ATENE (Reuters) - Avvio di seduta in pesante ribasso per la borsa greca sui timori che la decisione del governo di indire un referendum sull‘ultimo accordo di salvataggio Ue possa innescare un protratto periodo di incertezza.

“Le banche scendono perché gli investitori hanno paura che avremo un lungo periodo di incertezza politica e instabilità economica”, commenta Takis Zamanis di Beta Securities. “Il mercato adesso aspetterà per mesi il risultato del referendum e quello che potrà seguire”.

Intorno alle 9,50 le banche greche lasciano sul terreno oltre il 13% e l‘indice generale di Atene segna un calo di quasi il 6%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below