24 ottobre 2011 / 06:18 / tra 6 anni

Borsa Tokyo chiude in rialzo 1,9% su attese accordo zona euro

TOKYO (Reuters) - L‘azionario nipponico si getta alle spalle un ulteriore rafforzamento dello yen e i danni alla produzione inferti dalle alluvioni in Thailandia e torna a salire nella seduta odierna: il Nikkei ha terminato in rialzo dell‘1,9% a 8.843,98 punti dopo aver lasciato sul campo lo 0,8% settimana scorsa.

<p>Tokyo, un passante davanti a un tabellone elettronico con le quotazioni della Borsa, oggi. REUTERS/Toru Hanai</p>

A spingere l‘indice benchmark sono soprattutto le speranze di un piano europeo per contenere la crisi del debito sovrano della zona euro, con un accordo per la ricapitalizzazione delle banche e il potenziamento del fondo di salvataggio EFSF (European Financial Stability Fund).

Il Topix ha archiviato la seduta con un progresso dell‘1,51% a 755,44 punti.

Fra i titoli in evidenza ancora vendite per Olympus Corp, ai minimi di tredici anni e mezzo e il titolo più scambiato. Le quotazioni di Olympus si sono più che dimezzate da quando l‘azienda ha licenziato per incompetenza gestionale il proprio AD che ha poi rivelato pagamenti per 687 milioni a consulenti per un‘acquisizione.

Sugli scudi Bridgestone dopo che il produttore di pneumatici ha detto che punta ad aumentare l‘utile operativo al 10% delle vendite entro il 2016/17 dal 5,8% del 2010/11. Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below