20 ottobre 2011 / 12:17 / 6 anni fa

Bankitalia, Bossi: Berlusconi farà nome stasera

di Alberto Sisto

<p>Bankitalia, Berlusconi: "Stiamo provvedendo". REUTERS/Alessandro Bianchi</p>

ROMA (Reuters) - Silvio Berlusconi indicherà stasera il nome del candidato prescelto per la sostituzione di Mario Draghi alla guida della Banca d‘Italia.

Lo ha annunciato il ministro per le Riforme, Umberto Bossi, al termine di un incontro convocato dal premier con i ministri ‘di peso’ - Giulio Tremonti e lo stesso leader leghista - per discutere di Bankitalia e di sviluppo.

Berlusconi ha detto nel pomeriggio ai cronisti di stare “provvedendo” alla messa a punto della lettera da inviare al Consiglio superiore della Banca d‘Italia con l‘indicazione del candidato ma non si è sbilanciato sul nome: “Devo essere riservato, come vi avevo detto ieri”.

Alla riunione, tenutasi dopo che il premier ha incontrato i parlamentari del Pdl alla Camera (incontro al quale non ha fatto alcun cenno a Bankitalia), erano presenti anche il ministro leghista Roberto Calderoli e quello dello Sviluppo economico, Paolo Romani. A mediare, come sempre, il sottosegretario alla presidenza Gianni Letta.

“Io continuo a tifare per [Vittorio] Grilli”, ha ribadito il Senatur entrando nel palazzo di governo.

E proprio la preferenza della Lega e del ministro dell‘Economia per il direttore generale del Tesoro ha costituito finora uno degli ostacoli alla scelta del premier - che sarebbe ricaduta fino ad alcuni giorni fa sull‘insider Fabrizio Saccomanni gradito a Draghi -, alla luce della precaria situazione di governo e maggioranza.

L‘altro problema è rappresentato dalle dimissioni di Lorenzo Bini Smaghi dal suo posto nel board della Bce per fare spazio a un francese, entrando così nella rosa dei candidati per Palazzo Koch. Tale scelta ha ripreso quota negli ultimi giorni come soluzione per placare la Francia.

Bossi ha invece escluso che l‘attuale vice direttore generale di Via Nazionale Anna Maria Tarantola possa essere candidata alla successione di Draghi. “Sono cazzate”, ha detto ai cronisti.

Ieri è stato Berlusconi stesso ad annunciare che oggi spedirà al Consiglio superiore di Bankitalia la lettera con il nome.

Draghi andrà a presiedere la Bce a partire dal 1 novembre, lasciando vuota la poltrona di governatore.

La legge che nel 2005 ha riformato lo statuto di Bankitalia prevede che la nomina del governatore sia disposta con decreto del Presidente della Repubblica, su proposta del Presidente del Consiglio, previa deliberazione del Consiglio dei ministri, sentito il parere del Consiglio superiore della Banca d‘Italia.

SVILUPPO: STALLO SU MISURE, DECRETO PARE SALTARE

Il governo è in seria difficoltà anche sul fronte delle misure da varare per rilanciare la crescita al punto che è saltata anche la riunione settimanale del Consiglio dei ministri prevista per domattina.

“Domani il consiglio dei ministri non c’è”, ha risposto Bossi a chi gli chiedeva se le misure per lo sviluppo sarebbero andate al Cdm di domani.

Per settimane si è parlato di un decreto sviluppo - misura dunque urgente e necessaria - per dare un segnale forte ai mercati sulla volontà non solo di tenere in ordine i conti ma anche di risollevare il Pil pressoché piatto. Il provvedimento non ha ancora visto la luce a causa delle tensioni interne.

Molti ministri ritengono infatti che il rilancio dell‘economia debba avvenire principalmente attraverso il ricorso alla spesa pubblica ma Tremonti si oppone a qualsiasi provvedimento che possa modificare i saldi di bilancio, appena fissati con il varo la scorsa settimana della legge di Stabilità, la nuova Finanziaria.

Ad allungare ancora i tempi le parole di Berlusconi che oggi avrebbe detto ai parlamentari del Pdl che il governo sta pensando a un pacchetto di interventi e non a un decreto.

(Ha contribuito Francesca Piscioneri)

(Scritto da Francesca Piscioneri, Redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224245, Reuters Messaging: francesca.piscioneri.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below