17 ottobre 2011 / 07:18 / tra 6 anni

Borsa Milano pesante, precipitano banche e DiaSorin, ok Saipem

MILANO (Reuters) - Piazza Affari inizia la settimana con il segno meno, al termine di una seduta nervosa, caratterizzata da una prima parte positiva e da un cambio netto di direzione nel pomeriggio.

<p>Un passante passeggia davanti alla borsa di Milano. REUTERS/Paolo Bona</p>

Gli operatori segnalano, in particolare, il movimento di UniCredit, che da migliore fra i titoli bancari si è tramutato, nella seconda parte della giornata, nel peggiore.

Secondo un trader, fermo restando che il mercato soffre di un‘alta volatilità, a incidere negativamente sono state soprattutto le dichiarazioni del ministro delle Finanze tedesco, Wolfgang Schaeuble volte a smorzare le attese di una soluzione definitiva sulla crisi del debito pronta per il vertice europeo del 23 ottobre.

In chiusura, l‘indice FTSE Mib ha perso il 2,3%, scivolando sotto quota 16.000 punti (15.914,60 punti la chiusura, 15.794,78 punti il minimo intraday). Il FTSE All Share è arretrato dell‘1,95% e il Mid Cap dell‘1,3%. Volumi per un controvalore di circa 2,2 miliardi.

* Banche in rialzo in mattinata e in caduta nella seconda parte della giornata. Un trader sottolinea che Citigroup abbia superato le attese sugli utili del terzo trimestre, ma un‘analisi dettagliata dei risultati evidenzi “alcune peculiarità”, in particolare 1,9 miliardi di dollari di ricavi da aggiustamenti sulla valutazioni dei crediti, conseguenza dell‘allargamento degli spread del colosso bancario. UNICREDIT ha lasciato sul terreno il 6,12%. Per Nomura - che su Piazza Cordusio ha confermato la raccomandazione ‘buy’, con target price di 1,3 euro, - il mercato “sottostima la liquidità di UniCredit, dal momento che la diversificazione geografica consente l‘accesso a finanzimenti più a buon mercato. Anche la bassa dipendenza dal retail rappresenta un cuscinetto”. Il broker precisa che la raccomandazione all‘acquisto si basa più sulla capacità del management di estrarre valore nel lungo termine che su una chiamata a breve in vista del piano industriale, dal momento che qualsiasi iniziativa sul capitale potrebbe pesare sul titolo. E, in effetti, dicono diversi operatori, le stime che circolano sull‘entità di un eventuale aumento di UniCredit ne zavorrano le quotazioni.

* INTESA SANPAOLO ha ceduto il 5,32%, BANCO POPOLARE il 4,28% e MONTEPASCHI il 3,25%.

* Discorso a parte per POPOLARE MILANO (-4,84%): gli ultimi interventi di Bankitalia sullo statuto, secondo un dealer, hanno raffreddato l‘appeal speculativo del titolo. E le parole di Andrea Bonomi, numero uno di Investindustrial, sui piani dell‘operatore di private equity non hanno risollevato le quotazioni.

* Tracollo di DIASORIN (-10,09%), dopo che la società di diagnostica, in occasione della presentazione del piano industriale al 2015, ha tagliato le stime sull‘anno in corso.

* In linea con il settore europeo (-3,07%) l‘automotive: FIAT INDUSTRIAL -3,87%, FIAT -4,37% e PIRELLI -2,81%.

* In controtendenza SAIPEM (+3,2%), che ha beneficiato dell‘annuncio di contratti per 1,5 miliardi di dollari.

* Bene PARMALAT (+3,36%), titolo tradizionalmente difensivo.

* Tra le small e mid cap, la LAZIO ha festeggiato la vittoria nel derby capitolino con un progresso dell‘8,33%.

* Volo di DMT (+9,31%): venerdì scorso, l‘assemblea straordinaria degli azionisti ha approvato la fusione per incorporazione in Elettronica Industriale (MEDIASET, -1,61%), senza obbligo di opa.

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129709, Reuters messaging: massimo.gaia.reuters.com@reuters.net) Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

** AZIONARIO ITALIANO ** I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti codici ........ Segmento Blue Chip .................. Segmento Standard Classe 1 .......... Segmento Standard Classe 2 ..........

Market statistics................................ 20 maggiori rialzi (in percentuale).............. 20 maggiori ribassi (in percentuale).............

Indice FTSE IT Allshare Indice FTSE Mib....... Indice FTSE Italia Star Indice FTSE Italia Mid Cap... Indice FTSE Italia Small Cap Indice FTSE Italia Micro Cap. Guida per azionario Italia....

** DERIVATI DI BORSA ** Futures su FTSE Mib.......... Mini FTSE Mib................. Guida a futures e opzioni.... Guida a opzioni..............

** BORSE EUROPEE ** Commento su titoli europei ........[.EU] Speed guide borse europee.......... Indici pan europei ........ Dati analitici paneuropei... Indice FTSEurofirst 300.......... Indice Stoxx..................... Indice Eurostoxx................. Maggiori rialzi/ribassi settori Stoxx ........ Maggiori rialzi/ribassi settori Eurostoxx..... 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Stoxx....... 10 maggiori rialzi/ribassi titoli Euro Stoxx.. 25 maggiori rialzi europei......... 25 maggiori ribassi europei........ 25 titoli più attivi in valore ....

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below