10 ottobre 2011 / 07:39 / tra 6 anni

Borsa Milano chiude in forte rialzo, Unicredit +12,2%

MILANO (Reuters) - Piazza Affari ha chiuso in forte rialzo, sui massimi degli ultimi due mesi, sostenuta dall‘ottimismo per l‘impegno franco-tedesco a favore del sistema bancario europeo e dalle ricoperture.

<p>La sede della borsa di Milano. REUTERS/Paolo Bona</p>

I titoli bancari, con Unicredit che messo a segno un balzo del 12%, hanno trainato il listini, con una performance migliore degli altri istituti europei, grazie alla ridottissima esposizione alla Grecia.

“Milano sale sulle notizie dell‘impegno per una ricapitalizzazione delle banche” spiega un gestore.

Un trader sottolinea anche l‘aiuto dato dalle “ricoperture”.

Anche l‘accordo trovato su Dexia ha sostenuto le banche.

L‘indice FTSE Mib ha chiuso in rialzo del 3,67% a 16.098 punti, il massimo dal 10 agosto scorso (intraday). Il principale indice italiano è andato meglio del benchmark europeo FTSEurofirst 300 (+1,6%). L‘Allshare ha guadagnato il 3,26%. Volumi per 1,9 miliardi di euro circa.

* In evidenza UNICREDIT, che ha terminato la seduta in rialzo di oltre il 12%. Dalle sale operative non segnalano particolari notizie sul titolo, ipotizzando solo un forte recupero dopo la performance negativa dei mesi scorsi. Tonica anche INTESA, che è salita del 5,7%. Rialzi decisamente più contenuti per Mps (+0,7%), POP MILANO e BPER, entrambe poco sopra l‘1%. Lo stoxx europeo di settore ha mostrato un rialzo del 2% circa.

* FIAT, dopo l‘accelerazione registrata nel pomeriggio, ha chiuso in rialzo del 6,2%. Seduta positiva anche per FIAT INDUSTRIAL (+3,5%) dopo che in mattinata si era mossa sotto la parità. Lo stoxx europeo di settore è salito del 4,3%.

* Si fermano poco sopra la parità alcuni titoli più difensivi come TERNA e SNAM RETE GAS.

* SEAT PAGINE GIALLE ha chiuso in rialzo dell‘8,6% dopo aver siglato una partnership con Glamoo, società italiana attiva nel mobile commerce.

* Tra i titoli più piccoli TXT E-SOLUTIONS ha messo a segno un rialzo del 28%, con volumi oltre 13 volte la media giornaliera, dopo che venerdì il Cda ha deliberato la proposta di una cedola straordinaria di 4 euro per azione.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below