26 settembre 2011 / 08:13 / 6 anni fa

Italia, Istat:fiducia consumatori scende a minimi da luglio 2008

ROMA (Reuters) - Nel mese di settembre l‘indice di fiducia dei consumatori è sceso al livello più basso da luglio 2008.

<p>Nel mese di settembre l'indice di fiducia dei consumatori &egrave; sceso al livello pi&ugrave; basso da luglio 2008. REUTERS/Jose Manuel Ribeiro</p>

Secondo i dati resi noti da Istat, l‘indice è calato a 98,5 da 100,3 di agosto, in linea con le stime raccolte da Reuters tra gli economisti.

La flessione, diffusa a tutte le componenti, è più marcata per il clima economico, il cui indice diminuisce da 70 a 67,8. La fiducia sulla situazione personale scende da 116,2 a 114,4.

“Peggiorano le valutazioni, presenti e prospettiche, sulla situazione economica del paese e della famiglia, nonché i giudizi sul bilancio familiare e sull‘opportunità attuale di risparmio”, spiega Istat a commento dei dati.

Si deteriorano, seppur con intensità minore, anche le attese sull‘evoluzione del mercato del lavoro.

“I saldi dei giudizi sull‘evoluzione recente dei prezzi al consumo e quelli delle previsioni sulla loro dinamica futura registrano un aumento rispetto al mese precedente”, aggiunge Istat.

La fiducia peggiora in quasi tutte le ripartizioni e il deterioramento è, secondo Istat, “particolarmente intenso” nel Mezzogiorno. Solo nel Nord-est si registra un lieve recupero.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below