20 settembre 2011 / 14:02 / tra 6 anni

Fmi: per Italia priorità deve essere crescita

WASHINGTON (Reuters) - La priorità dell‘Italia deve essere la crescita. E’ quanto ha sottolineato l‘economista del Fmi Jorg Decresson.

“Il problema è il tasso di crescita, che è relativamente basso, quindi la sfida per il governo è continuare a mettere in atto i suoi programmi per il consolidamento di bilancio e allo stesso tempo promuovere riforme fiscali per sostenere la crescita”, ha detto l‘economista.

Secondo l‘Fmi il livello del debito dell‘Italia dovrebbe iniziare a scendere a partire dal 2013.

Redazione Milano

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below