20 settembre 2011 / 12:47 / tra 6 anni

Banche italiane, Almunia (Ue): una fortuna per il Paese

BRUXELLES (Reuters) - Il commissario Ue alla Concorrenza Joaquin Almunia ha definito il sistema bancario italiano solido, “una fortuna per il paese”, ma ha messo in guardia dai rischi di liquidità che potrebbero derivare dalle perplessità dei mercati sul debito pubblico italiano.

<p>Il commissario Ue alla Concorrenza Joaquin Almunia. REUTERS/Yves Herman</p>

“Le banche italiane sono solide. Hanno passato gli stress test. Non hanno avuto bisogno di aiuti pubblici durante la crisi”, ha detto Almunia durante una conferenza stampa a Bruxelles.

Il commissario ha però aggiunto: “In questo momento credo che in termini generali ci sia un problema derivato dal vincolo stabilito dal mercato tra debito sovrano e sistema bancario italiano”. A causa di questo vincolo, “che non è meccanico ma è stabilito dai mercati, le banche italiane possono subire le tensioni di liquidità che toccano l‘intero mercato interbancario”, ha proseguito.

Nel corso della stessa conferenza Almunia ha detto che potrebbe essere necessario ricapitalizzare alcune banche europee.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below