20 settembre 2011 / 10:44 / 6 anni fa

S&P:valutazione Italia basata su analisi prospettive economiche

MILANO (Reuters) - Dopo aver declassato il rating dell‘Italia di un notch, Standard and Poor’s respinge l‘accusa, mossa dal premier italiano Silvio Berlusconi, che la sua valutazione sia viziata da considerazioni politiche.

<p>S&amp;P:valutazione Italia basata su analisi prospettive economiche. REUTERS/Kacper Pempel</p>

“La valutazione di S&P è basata su un’ analisi dettagliata e indipendente delle prospettive economiche e fiscali dell‘Italia e sulle ipotesi relative all‘andamento prospettico atteso del debito” si legge in una nota della società.

“I rating sovrani di S&P sono valutazioni apolitiche e prospettiche del rischio di credito fornite agli investitori. I rating indicano come diverse iniziative politiche possono impattare l‘affidabilità finanziaria e non intendono dare alcun suggerimento sulle politiche che un governo dovrebbe o non dovrebbe perseguire” conclude la nota.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below