16 settembre 2011 / 14:33 / tra 6 anni

Benzina,Fegica e Faib:petrolieri si facciano carico aumento Iva

ROMA (Reuters) - Il governo si fare far carico di imporre ai petrolieri l‘aumento di un punto percentuale dell‘aliquota Iva che domani scatterà anche sulla benzina per effetto della manovra.

E’ quanto si legge in una nota congiunta dei benzinai aderenti alla Fegica Cisl e alla Faib Confesercenti.

“Il governo, al suo più alto livello, si faccia carico di imporre alle compagnie petrolifere di assorbire proprio all‘interno del margine industriale il passaggio dell‘Iva dal 20 al 21%, lasciando inalterati i prezzi al pubblico dei carburanti”, si legge nella nota.

I benzinai rilevano infatti che si è registrata negli ultimi tempi una “sensibile dilatazione del margine che i petrolieri riservano a se stessi, che sta comportando il superamento di quota 4 centesimi al litro della differenza che si registra tra i prezzi italiani e quelli della media europea”.

Paolo Biondi

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below