16 settembre 2011 / 08:23 / tra 6 anni

Google, Ue indaga ancora su posizione dominante

BRUXELLES (Reuters) - L‘antitrust Ue sta ancora cercando di determinare se Google sia dominante nel settore delle ricerche Internet. Lo ha detto oggi il commissario europeo alla Concorrenza Joaquin Almunia.

<p>Il commissario europeo alla Concorrenza Joaquin Almunia. REUTERS/Thierry Roge</p>

“Nell‘ambito della nostra attuale indagine, stiamo cercando di determinare se la società detiene una posizione dominante nella ricerca Internet”, ha detto Almunia durante una conferenza sulla concorrenza a Firenze.

“Google è il browser che usano molti di noi; ma la posizione dominante non è la stessa cosa che l‘abuso di posizione dominante. L‘abuso è un comportamento che protegge o estende il dominio attraverso mezzi illegittimi, e noi dobbiamo ancora concludere se questo è il caso di Google”.

La Commissione europea ha aperto un‘indagine su Google a novembre dello scorso anno dopo che alcuni rivali, tra cui Microsoft, hanno accusato la web company di abusare della propria posizione dominante nel mercato dei servizi per la ricerca Internet.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below