8 settembre 2011 / 14:28 / 6 anni fa

Borsa Usa debole dopo dato sussidi, bilancia commerciale frena calo

NEW YORK (Reuters) - L‘azionario Usa è in calo in mattinata dopo il dato macro sui sussidi di disoccupazione che mostra persistenti difficoltà nel mercato del lavoro anche se la bilancia commerciale, migliore delle aspettative, frena il ribasso.

<p>Trader al lavoro a Wall Street. REUTERS/Brendan McDermid</p>

Nella settimana chiusa il 3 settembre le richieste di sussidi sono cresciute a 414.000 unità, contro le 412.000 della settimana precedente, mentre la bilancia commerciale ha mostrato un deficit più contenuto, segnale positivo per una crescita dell‘economia nel terzo trimestre.

“La bilancia commerciale è stata migliore delle aspettative nonostante le richieste di sussidi sotto le attese. Questo potrebbe portare una revisione al rialzo delle stime sul Pil e per questo motivo probabilmente non scendiamo così tanto”, spiega Sam Ginzburg di First New York.

Intorno alle 16,15 italiane il Dow Jones perde lo 0,18%, il Nasdaq lo 0,12%, l‘S&P 500 lo 0,34%.

Gli investitori attendono il discorso del presidente Barack Obama che dovrebbe dare dettagli sul piano per la crescita dell‘occupazione. In serata invece il presidente della Fed Ben Bernanke terrà un discorso sull‘outlook dell‘economia Usa all‘Economic Club del Minnesota.

Tra i singoli titoli Caliper Life Sciences balza del 41% dopo che PerkinElmer ha raggiunto un accordo per acquistare la società. I titoli dell‘acquirente cedono il 3,08%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below