2 settembre 2011 / 07:39 / tra 6 anni

Italia, Nowotny: grande preoccupazione per consolidamento conti

ALPBACH (Reuters) - L‘Italia non deve indietreggiare circa gli impegni presi per mettere in ordine le proprie finanze, impegno che è stato condizione per l‘avvio degli acquisti di debito italiano sul mercato da parte della Bce.

<p>Il membro del direttivo della Bce Ewald Nowotny. REUTERS/Dominic Ebenbichler (AUSTRIA - Tags: POLITICS BUSINESS)</p>

Lo ha detto Ewald Nowotny, membro del Consiglio direttivo della Banca centrale europea.

Alla domanda dei giornalisti circa l‘impegno dell‘Italia a consolidare le finanze pubbliche, Nowotny ha detto: “Vedo la cosa con grande preoccupazione”.

“E’ del tutto chiaro, e questo non è un segreto, che questo programma [di acquisto di bond da parte della Bce] è stato avviato sulla base di una lettera inviata al governo italiano con alcune considerazioni su come le finanze dello stato italiano dovevano essere messe di nuovo su un percorso sostenibile”.

“Da parte mia, io prendo molto seriamente la cosa e la vedo anche come una questione di credibilità della cooperazione dell’ Italia con il programma europeo” ha detto ieri sera..

sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below