31 agosto 2011 / 16:18 / tra 6 anni

Usa, governo chiede blocco acquisizione T-Mobile da AT&T

WASHINGTON (Reuters) - L‘amministrazione Obama ha chiesto di bloccare l‘acquisizione da parte di AT&T della rivale T-Mobile USA a causa delle preoccupazioni sull‘impatto che l‘operazione potrebbe avere sulla concorrenza nel settore telecomunicazioni.

<p>Logo di T-Mobile in foto d'archivio. REUTERS/Kacper Pempel</p>

Il Dipartimento della Giustizia ha detto che l‘acquisizione “farebbe venir meno una forza competitiva significativa”, dal momento che AT&T e T-Mobile (controllata di Deutsche Telekom AG) sono concorrenti su almeno 97 dei primi 100 mercati wireless statunitensi, secondo quanto emerge da documenti giudiziari ottenuti da Reuters.

Lo stop all‘acquisizione da parte dell‘Antitrust infliggerebbe un colpo ai piani di espansione del gigante delle telecomunicazioni.

Il venir meno dell‘operazione avrebbe inoltre un costo per AT&T, che si era impegnata a pagare a Deutsche Telekom una penale del valore di 6 miliardi di dollari (inclusi 3 miliardi cash) se l‘autorità di vigilanza Usa avesse respinto la proposta di acquisizione di T-Mobile.

Una portavoce della Federal Communications Commission ha detto che l‘organo di vigilanza non ha ancora preso una decisione in merito.

AT&T non ha voluto commentare.

Dopo la notizia, Deutsche Telekom ha chiuso in calo del 7,6% in Europa. Intorno alle 17,55 At&T cede il 4,5% a Wall Street.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below