30 agosto 2011 / 06:08 / 6 anni fa

Forex, franco scivola, euro vicino a massimo da due mesi su dlr

<p>Euro su dollaro in foto d'archivio. REUTERS/Kacper Pempel</p>

SYDNEY/TOKYO (Reuters) - Le valute rifugio, come il franco svizzero, rimangono sotto pressione, a vantaggio delle divise legate alle materie prime e degli asset più rischiosi, nonostante i persistenti timori sullo stato dell‘economia globale.

L‘euro si mantiene vicino ai massimi da due mesi raggiunti ieri sul dollaro e alcuni trader sottolineano come possa andare anche oltre, anche se sulla valuta unica continuano a pesare le incognite legate alla crisi debitoria che sta attraversando la zona euro.

Poco prima delle 8,00 l‘euro avanza sul biglietto verde dello 0,1% a 1,4527 dollari, dopo aver toccato un massimo di seduta a 1,4533 dollari, vicino al picco bimestrale toccato ieri, a 1,4548 dollari.

Una combinazione di fattori, compresi un rally del 14% dell‘azionario greco trascinato dalla notizia della fusione di due banche, e un dato incoraggiante della spesa dei consumatori americani favoriscono un atteggiamento favorevole al rischio.

Il dollaro sale sul franco dello 0,3% a 0,8183 franchi contro 0,8158 della chiusurqa di ieri. Franco debole anche nei confronti della valuta unica, che tratta a 1,1863 franchi, non lontano dal livello di 1,970 franchi, massimo da 7 settimane toccato ieri.

A determinare la debolezza della valuta elvetica la notizia che Ubs sta prendendo in considerazione l‘introduzione di un ricarico sui depositi in franchi.

Stabile il cambio dollaro/yen che tratta a 76,80 dai 76,85 di ieri. La valuta giapponese si allontana dal minimo storico contro il dollaro, che era arrivato a scambiare 75,94 yen, nel corso di agosto. Poco mosso anche il cross euro/yen, con la valuta unica che sale a 111,59 yen dai 111,54 della chiusura di ieri, ben lontano dal minimo mensile di 108,04 yen toccato lo scorso 11 agosto.

Le uniche a guadagnare sono le valute più legate all‘andamento delle materie prime, come il dollaro australiano che sale ai massimi da quattro settimane sul biglietto verde, a 1,0686 dollari. In rialzo anche il dollaro neozelandese, che sale a 85,18 dollari, dopo aver raggiunto un picco mensile a 0,8526 dollari.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below