29 agosto 2011 / 09:19 / tra 6 anni

Eni, avvierà campo Kitan (Mare di Timor) inizio quarto trimestre

SINGAPORE (Reuters) - Eni punta ad avviare la produzione di greggio nel campo petrolifero Kitan, nel Mare di Timor, all‘inizio del quarto trimestre.

E’ quanto ha dichiarato un portavoce della compagnia italiana, sottolineando che, in questo modo, la produzione nella regione Asia-Pacifico registrerà un incremento.

Kitan sarà l‘ultimo tassello della recente crescita in Asia, dopo l‘avvio di campi in Vietnam.

Il campo produrrà fra 35.000 e 40.000 barili al giorno, una volta a regime, ha aggiunto il portavoce.

Il terminale potrà caricare fino a 600.000 barili per ogni cargo, ha detto una fonte vicina alla materia.

Il campo - che si trova a circa 170 chilometri dalla costa sud-orientale di Timor-Leste e a circa 550 chilometri a nord-est di Darwin, in Australia - dovrebbe avere una vita utile di circa sette anni, si legge sul sito di Eni.

Eni ha una quota del 40% nel campo, mentre la giapponese Inpex controlla il 35%. La parte restante fa capo a Talisman Energy.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below