29 agosto 2011 / 07:24 / 6 anni fa

Borsa Milano chiude in rialzo di oltre 2%, volumi sottili

MILANO (Reuters) - La settimana di Piazza Affari si apre con un‘intonazione positiva, in sintonia con la performance degli altri mercati azionari europei.

<p>Ingresso della Borsa di Milano in foto d'archivio. REUTERS/Stefano Rellandini</p>

Nel pomeriggio il buon avvio di Wall Street ha ulteriormente rafforzato lo slancio delle borse del vecchio continente, che hanno visto brillare in particolare ciclici e finanziari. Anche a Milano riprendono fiato le banche e sono sugli scudi i titoli del settore costruzioni sulla speranza di nuove commesse in Libia.

I volumi sono però decisamente sottili a causa della chiusura di Londra per festività, con un controvalore nel finale che non raggiunge il miliardo di euro (circa 840 milioni).

L‘indice FTSE Mib - arrivato a guadagnare fino al 3% - chiude in rialzo del 2,3%, tornando sopra quota 15.000, l‘Allshare sale del 2,28%, recuperando i 16.000 punti.

Il benchmark europeo FTSEurofirst 300 guadagna l‘1,3%, con Parigi in progresso del 2,2% e Francoforte del 2,4%.

* IMPREGILO balza di quasi il 5% e trascina al rialzo anche gli altri titoli del settore come BUZZI o ITALCEMENTI. Lo stoxx di settore sale di oltre il 3%. Il general contractor - che venerdì ha annunciato la semestrale e oggi ha incassato la promozione a ‘buy’ da parte di un importante broker italiano - è visto come “uno dei pochi temi logici con una storia potenzialmente interessante per la ricostruzione in Libia con la ripresa di vecchi contratti e l‘ottenimento di nuovi. Il tutto nell‘ottica di una prossima fine del conflitto”, spiega un trader.

* Ben comprate le banche italiane con progressi del 2-3% per le big UNICREDIT e INTESA. BANCO POPOLARE e MPS, che hanno annunciato i risultati venerdì, viaggiano in direzioni opposte, la prima con +2,4% e la seconda con -0,12%, penalizzata da una semestrale giudicata debole da vari analisti. Lo stoxx europeo di settore sale dell‘1,9% mentre l‘indice dei bancari italiani Thomson Reuters guadagna il 2%.

* Nel comparto finanziario si segnala MEDIOLANUM con un balzo di oltre il 5%. Tra gli assicurativi FONDIARIA-SAI, che ha dato i risultati del semestre poco prima della chiusura, avanza del 2,3%.

* Marciano a velocità diverse i titoli del gruppo Fiat: la casa auto sottoperforma il comparto europeo (che avanza del 2%) con un rialzo dell‘1,4% mentre FIAT INDUSTRIAL balza del 2,6%. La controllante EXOR - che oggi ha annunciato di aver chiuso il primo semestre con un balzo dell‘utile netto - mette a segno un progresso superiore al 4%.

* Tra i più piccoli FALCK RENEWABLES, che ha annunciato i conti del primo semestre con margini e ricavi in crescita, vola con un +19%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below