26 agosto 2011 / 14:28 / 6 anni fa

Fed, Bernanke: analizzerà a settembre ulteriori stimoli monetari

JACKSON HOLE (Reuters) - Il presidente della Federal Reserve Ben Bernanke non ha annunciato ulteriori azioni per rilanciare la crescita, rinviando la questione al meeting di settembre, ma ha detto che è fondamentale per la salute dell‘economia ridurre la disoccupazione a lungo termine.

<p>Il presidente della Federal Reserve statunitense Ben Bernanke lo scorso 21 luglio a Washington. REUTERS/Yuri Gripas</p>

“E’ evidente che la ripresa dalla crisi è stata molto meno robusta di quanto avessimo sperato”, ha detto in un discorso preparato per l‘intervento al ritiro annuale della Fed. “I dati indicano freni alla crescita più persistenti, non solo temporanei”

Bernanke ha detto che la Fed si riunirà per due giorni nel mese di settembre invece di uno solo previsto per considerare opzioni volte a fornire ulteriori stimoli monetari.

Il presidente della Fed ha detto che, la riduzione del livello record di lavoratori che sono stati disoccupati per sei mesi o più, aiuterà a raggiungere una maggiore crescita economica negli Stati Uniti.

“In queste circostanze insolite, le politiche che promuovono una ripresa più forte nel breve periodo possono anche essere utili per obiettivi a lungo termine” ha detto..

sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below