25 agosto 2011 / 07:48 / 6 anni fa

Borse Asia-Pacifico, cauti rialzi dopo dato Usa, attesa per Fed

SYDNEY (Reuters) - Le borse asiatiche sono prevalentemente in rialzo ad eccezione della borsa di Taiwan, sulla scia dei rialzi europei e di Wall street di ieri sera dopo il dato migliore delle attese sugli ordini di beni durevoli nel mese di luglio. Ancora presente una certa cautela sui mercati con gli indici che solo a Shanghai superano il 2% di guadagno. Gli investitori globali aspettano di capire dalle parole del presidente della Fed Ben Bernanke se è in arrivo o meno una terza fase di ‘quantitative easing’ (Qe) a sostegno della maggiore economia al mondo, ora a rischio di ricaduta in recessione.

Intorno alle 8,45 italiane l‘indice MSCI dell‘area Asia-Pacifico ad esclusione del Giappone guadagnava circa lo 0,5%. Il Nikkei di Tokyo ha chiuso con un guadagno dell‘1,54%

“Se non sarà annunciata alcuna forma di stimolo venerdì mercati potrebbero subire pesanti perdite considerato quanto dati piuttosto deboli siano stati ignorati negli ultimi due giorni”, ha detto Jonathan Sudaria, della London Capital Group.

* a SINGAPORE l‘indice Straits Times Index guadagna quasi un punto e mezzo percento grazie ai titoli delle commodity che, stando al dato americano sugli ordini durevoli in luglio pubblicato ieri, beneficiano di un quadro economico globale non così disastroso come si pensava fino a pochi giorni fa. Titoli ciclici come Noble Group e Olam hanno registrato sensibili guadagni.

* In Cina l‘indice Composite di Shanghai ha chiuso con un guadagno del 2,9%, il maggior rialzo percentuale intraday da oltre 10 mesi a questa parte. Hanno guidato gli acquisti i gruppi finanziari e immobiliari.

* A HONG KONG, dove l‘indice è in rialzo di circa l‘1,4% China Unicom guadagna l‘11,7%, CNOOC oltre il 3% e Bank of China oltre l‘1%. Tutte e tre le società hanno pobblicato utili per il primo semestre superiori alle stime degli analisti. Il titolo Prada perde il 4,5%

* TAIWAN è in ribasso di oltre l‘1,2% appesantita dal titolo Acer ha perso il 7% dopo aver registrato una perdita trimestrale superiore a quella stimata dagli analisti.

* In Corea l‘indice Kospi ha chiuso in rialzo di circa lo 0,5% grazie ad una concentrazione di acquisti sui titoli che hanno perso maggiormente nelle ultime sedute.

Tra i titoli dalla miglior performance Samsung Electronics che chiude con un progresso del 2,4%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below