24 agosto 2011 / 08:38 / tra 6 anni

Banche centrali viste acquistare titoli italiani

<p>Palazzo della Banca d'Italia in foto d'archivio. REUTERS/Alessandro Bianchi</p>

MILANO (Reuters) - Le banche centrali sono state viste intervenire stamane sul mercato secondario acquistando titoli di stato italiani, per quantitativi ridotti.

Lo dicono alcuni operatori del mercato.

“Abbiamo visto di nuovo le banche centrali acquistare stamane, per piccole quantità” dice un dealer.

“Abbiamo visto acquisti contenuti su scadenze tra i 5 e i 10 anni” aggiunge un altro dealer.

Stamane in apertura il rendimento del decennale italiano quotava al 5,02%, appena sopra la chiusura di ieri a 4,99% per poi salire fino a 5,04%. Dopo gli interventi si è portato a 5,03%.

Il differenziale di rendimento tra decennale italiano e Bund tedesco, che alle prime battute era a 291 punti base, in lieve rialzo dal 289 pb della chiusura di ieri, si era poi portato a 292,2 pb. Dopo gli interventi è sceso a 291 punti base, secondo dati Tradeweb..

sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below