22 agosto 2011 / 15:08 / 6 anni fa

Borsa Usa, indici in rialzo dopo quattro settimane di perdite

NEW YORK (Reuters) - Dopo quattro settimane in cui sono prevalsi i ribassi, il mercato azionario Usa ha aperto la nuova settimana in rialzo, come del resto sono in rialzo tutte le principali piazze europee.

<p>22 agosto 2011, trader alla Borsa di New York. REUTERS/Brendan McDermid</p>

Intorno alle 16,50 italiane, il Dow Jones guadagna l‘1,39%, l‘indice S&P 500 l‘1,34% e il Nasdaq l‘1,62%.

“In base agli ultimi dati macroeconomici, ancora non è possibile capire se stiamo andando in recessione o meno. Così ogni giorno i mercati oscillano avanti e indietro, sulla base delle variazioni d‘umore”, dice Andrew Slimmon, managing director per Morgan Stanley Smith Barney a Chicago.

“In ogni caso, con i tassi di interesse al livello attuale, i titoli sono davvero poco costosi, e questo è un indicatore positivo”.

Dall‘inizio di agosto, l‘indice S&P 500 è sceso di oltre 13 punti percentuali, accompagnato da un‘alta volatilità dei listini. Per alcuni investitori, la velocità e il volume delle perdite hanno suggerito che il mercato potrebbe essere supervenduto.

Gli investitori sono in attesa del discorso di venerdì del presidente della Federal Reserve, Ben Bernanke, al meeting annuale della banca centrale americana a Jackson Hole, in Wyoming.

Qualcuno spera che in quell‘occasione la Fed annuncerà nuovi provvedimenti di stimolo all‘economia. Poche settimane fa, l‘istituto ha promesso di mantenere i tassi di interesse vicini allo zero per almeno due anni, e di riflettere su ulteriori interventi per aiutare la crescita.

Tra i titoli in evidenza, Verizon Communications: con l‘accordo siglato tra la società e i sindacati per riprendere la contrattazione collettiva, torneranno al lavoro i circa 45.000 impiegati finora in sciopero. Le azioni del gruppo sono in crescita dell‘1,41%.

Sale del 2,6%, dopo un picco di oltre 3 punti percentuali, il titolo Lowe’s companies, secondo gruppo Usa di ristrutturazioni immobiliari, che ha annunciato un programma di pronti contro termine da 5 miliardi di dollari (circa un quinto del suo valore di mercato), e ha detto che si aspetta di usare l‘intera quota nei prossimi due o tre anni.

Bene anche Abbott Laboratories, che ha ricevuto da parte dell‘autorità Usa in materia di Food and Drug un‘autorizzazione a effettuare specifici test diagnostici per la diagnosi dei pazienti affetti da leucemia linfocitica cronica.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below