11 agosto 2011 / 08:18 / tra 6 anni

Rupert Murdoch appoggia Carey come suo successore

NEW YORK (Reuters) - Rupert Murdoch ha riconosciuto per la prima volta pubblicamente che suo figlio James non è il favorito per succedergli come AD di News Corp, almeno nel breve termine.

<p>19 luglio 2011, James e Rupert Murdoch nel corso dell'udienza parlamentare in Gran Bretagna. REUTERS/Parbul TV via Reuters Tv</p>

Intervenendo nel modo più chiaro finora sul fatto che lo scandalo intercettazioni che ha travolto News Corp ha danneggiato le ambizioni alla successione del figlio James, Murdoch senior ha appoggiato Chase Carey per l‘incarico.

“Chase è un mio collaboratore e se mi dovesse succedere qualcosa sono certo che prenderà subito il mio posto”, ha detto Murdoch senior rispondendo a una domanda sulla successione fatta da un giornalista Reuters.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below