8 agosto 2011 / 10:48 / tra 6 anni

Ue non vede necessità sostegno finanziario a Italia e Spagna

BRUXELLES (Reuters) - Le ultime misure adottate dalla Bce e gli impegni del G7 e del G20 del weekend dovrebbero riassicurare gli investitori, ha detto la Commissione Europea oggi.

<p>Il premier Silvio Berlusconi e il primo ministro spagnolo Jose Luis Rodriguez Zapatero in foto d'archivio. REUTERS/Max Rossi</p>

“Tutti i messaggi prodotti dai meeting del G7 e del G20 del weekend, dei diversi Stati membri e della Bce vanno nella stessa direzione e mandano un forte messaggio di fiducia ai mercati e ai principali player”, ha detto il portavoce dalla commissione europea Olivier Bailly durante il briefing giornaliero.

Bailly ha anche detto che non c’è bisogno di sostegno finanziario per l‘Italia e la Spagna.

Nel mattino la Bce è entrata attivamente nel mercato obbligazionario mantenendo la promessa fatta nel weekend di acquistare titoli di stato dei due paesi con l‘obiettivo di evitare una crisi finanziaria della zona euro, mentre i mercati venivano scossi dalla decisione della agenzia di rating Standard & Poor’s di abbassare il giudizio sul debito Usa di un gradino da AAA ad AA+.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below