4 agosto 2011 / 08:38 / tra 6 anni

Borse europee in negativo, giù minerari per timori calo crescita

LONDRA (Reuters) - Gli indici delle borse europee hanno virato in negativo, con i maggiori ribassi legati ai titoli degli estrattori minerari a seguito del calo del prezzo del rame. Gli investitori temono che il rallentamento della crescita faccia ripiombare le maggiori economie mondiali in recessione. Il che farebbe scendere la domanda di materie prime industriali.

<p>Trader al lavoro. REUTERS/Ralph Orlowski</p>

Alle 12.45 l‘indice europeo FTSEurofirst 300 perde lo 0,65% dopo aver toccato il nuovo minimo da un mese a questa parte a 1.037,18 punti. L‘indice europeo Stoxx Europe 600 Basic Resources Index delle maggiori società quotate del settore minerario perde quasi 4 punti percentuali.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below