27 luglio 2011 / 10:14 / 6 anni fa

Greggio in calo, nervosismo su debito Usa e dati Api su scorte

LONDRA (Reuters) - Greggio in calo in un mercato innervosito dal perdurare dello stallo delle trattative sul debito Usa e restio a investire in asset legati alla crescita economica.

<p>Trader in Borsa di New York, foto d'archivio. REUTERS/Brendan McDermid</p>

Intorno alle 11,45 il Brent cede 19 centesimi a 118,09 dollari al barile, il greggio Usa perde 42 centesimi a 99,17 dollari.

A deprimere le quotazioni contribuisce anche un rapporto dell‘American Petroleum Institute che mostra un inatteso rialzo delle scorte a 4 milioni di barili; gli analisti si aspettavano un calo di 1,7 milioni di barili.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below