20 luglio 2011 / 12:22 / tra 6 anni

Ponte sullo Stretto, da Ue nessun no definitivo

BRUXELLES (Reuters) - Il piano dei progetti prioritari per la rete europea dei trasporti presentati dalla Commissione Ue a giugno non deve considerarsi definitivo, quindi nessuna decisione definitiva è stata presa sulla parte di corridoio che comprende il ponte sullo Stretto di Messina.

Lo ha detto Helen Kearns, la portavoce del commissario Ue ai Trasporti Siim Kallas, durante una conferenza stampa a Bruxelles.

“Le proposte sui nuovi progetti prioritari per le reti di trasporto europeo sono al momento preliminari e soggette a cambiamenti. Una proposta sarà presentata a settembre”, ha risposto la Kearns a cui era stato chiesto quali fossero le scelte alla base del nuovo piano europeo che prevede l‘esclusione di Gioia Tauro e del ponte sullo Stretto di Messina dal piano delle infrastrutture più urgenti dell‘Unione.

Il nuovo corridoio prioritario da Berlino al Sud Italia proposto dalla Commissione a fine giugno prevede infatti un collegamento tra Napoli e Bari e da Bari verso Malta, escludendo Calabria e Sicilia dalle reti prioritarie Ue e dal precedente corridoio Berlino-Palermo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below