13 luglio 2011 / 12:54 / 6 anni fa

Greggio in calo dopo avvio positivo su timori debito zona euro

LONDRA (Reuters) - Dopo una mattinata positiva il greggio torna in territorio negativo sui persistenti timori per la crisi del debito della zona euro che suggeriscono agli investitori massima cautela.

Le perdite sono frenate dai buoni dati macro della Cina e dalla previsione formulata dall‘Iea su una forte crescita della domanda.

Intorno alle 14,30 italiane il futures Brent cede 63 dollari al barile a 117,09, mentre il derivato sul greggio Usa perde 47 dollari a 96,93.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below