12 luglio 2011 / 08:14 / tra 6 anni

Benzina, rialzo Eni trascina prezzo medio a 1,618 euro a litro

ROMA (Reuters) - La crisi e la debolezza dell‘euro si sono già riverberati sul prezzo della benzina che raggiunge nuovi massimi dopo l‘aumento deciso oggi dall‘Eni che trascina i listino e porta il prezzo medio ponderato della verde al litro a 1,618 euro per litro.

E’ quanto rileva questa mattina la Staffetta quotidiana.

L‘Eni questa mattina ha aumentato i prezzi consigliati della benzina di 0,6 centesimi al litro e quelli del gasolio di 1,4 centesimi al litro. La media nazionale calcolata dalla Staffetta si attesta per Eni a 1,627 euro/litro sulla benzina e a 1,508 euro/litro sul gasolio.

Si registrano rialzi anche per Esso: +2 centesimi sulla verde a 1,618 euro/litro e +1,5 sul diesel a 1,493 euro/litro. Aumentano, ma sulla sola benzina, anche Tamoil (+0,7 centesimi a 1,621 euro/litro) e TotalErg (+0,8 centesimi a 1,620 euro/litro).

Il prezzo medio ponderato nazionale tra i diversi marchi si attesta questa mattina a 1,618 euro/litro (+0,6 centesimi al litro), quello del gasolio a 1,498 euro/litro (+0,8 centesimi al litro).

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below