11 luglio 2011 / 06:59 / 6 anni fa

Bond euro aprono poco mossi, forte tensione su debito Italia

LONDRA (Reuters) - Poco mossi in apertura i futures Bund, con i rendimenti sul decennale tedesco che si confermano sui minimi dalla fine dell‘anno scorso, in un contesto di mercato che resta fortemente teso per le paure di un allargamento della crisi finanziaria nella zona euro.

Dopo il venerdì nero dei mercati italiani - in particolare del Btp, salito al nuovo record di spread sul Bund a 248 punti base - i vertici delle isitituzione europee, tra cui il presidente della Bce Jean-Claude Trichet, terranno questa mattina un meeting d‘emergenza in vista dell‘Eurogruppo del pomeriggio, per fare il punto della situazione di fronte ad un rischio di contagio finanziario su larga scala nella zona euro, che appare ora più concreto che mai.

Intanto, nel fine settimana, il Financial Times ha scritto della possibilità, valutata da alcuni leader europei, di un default selettivo della Grecia per riportare il debito del paese su un sentiero sostenibile.

“Siamo al panico, quello che abbiamo visto sul mercato italiano è molto preoccupante, il paese è troppo grande per essere salvato” spiega un trader. “La politica ha fatto molto finora ma niente ha funzionato, quindi c’è da chiedersi cosa possano fare oggi”.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below