8 luglio 2011 / 05:54 / 6 anni fa

Borse Europa, bancari cedono 0,8%, istituti periferici -3,6%

LONDRA (Reuters) - Le borse europee sono passate in negativo a metà mattina, con i titoli bancari dei paesi periferici sotto pressione sui timori del diffondersi della crisi del debito della zona euro.

<p>La borsa di Francoforte. REUTERS/Remote/Kirill Iordansky</p>

Intorno alle 11,50, l‘indice FTSEurofirst 300 cede lo 0,04% a 1.122,88 punti.

Lo stoxx del settore bancario cede lo 0,85%, mentre l‘indice dei bancari dei paesi periferici della zona euro elaborato da Thomson Reuters perde il 3,6%.

Tra i titoli peggiori c’è UniCredit, in calo del 5,3%, dopo essere stata in asta di volatilità.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below