6 luglio 2011 / 08:05 / 6 anni fa

Petrolio, per Authority crisi Libia mantiene rischio prezzi

ROMA (Reuters) - La crisi libica non minaccia la sicurezza delle forniture ma permane “il rischio di aumenti, pure sostenuti, del prezzo del greggio”.

<p>Oleodotti in Libia, foto d'archivio. REUTERS/Finbarr O'Reilly</p>

Lo si legge nella relazione annuale dell‘Autorità per l‘energia, presentata questa mattina in Parlamento.

L‘Autorità pone l‘accento anche sui rischi legati a nuovi strumenti speculativi “che rimettono in pericolo la stabilità finanziaria” come asset backed securities e exchange traded fund sintetici.

Secondo l‘organismo di vigilanza “l‘aggressività della speculazione” si riflette anche nella mancanza di una chiara correlazione del prezzo del petrolio con l‘andamento del cambio tra euro e dollaro: “Pertanto, le condizioni al contorno non promettono bene per l‘andamento del prezzo nel 2011”.

(Giuseppe Fonte)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below