5 luglio 2011 / 09:55 / tra 6 anni

Isvap: assicurazioni italiane superano prova stress test

ROMA (Reuters) - L‘esercizio di stress condotto da Isvap su tutte le compagnie italiane, con lo stesso test fatto in Europa da Eiopa su 58 gruppi e 71 imprese individuali, ha mostrato che le compagnie hanno capitale in eccesso sufficiente per assorbire l‘impatto degli scenari avversi ipotizzati. Lo ha detto il presidente dell‘autorità che vigila sul settore, Giancarlo Giannini, intervenendo all‘assemblea dell‘Ania.

Giannini ha anche detto che, “riguardo ai titoli governativi Ue, nonostante i parametri di stress siano stati particolarmente penalizzanti per i titoli di stato italiani, l‘impatto sui patrimoni aziendali appare comunque sostenibile”.

Giannini ha spiegato che, rispetto agli esercizi di stress chiesti da Isvap a tutte le compagnie operanti in Italia, “ad oggi sono stati analizzati i dati individuali delle imprese rappresentative di una quota di mercato di oltre il 91%: emerge che il capitale in eccesso rispetto al requisito minimo di solvibilità è sufficiente ad assorbire l‘impatto in tutti e tre gli scenari ipotizzati”.

(Stefano Bernabei)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below