29 giugno 2011 / 13:19 / 6 anni fa

Manovra, Bossi: su parte pensioni stiamo scrivendo emendamenti

ROMA (Reuters) - All‘indomani del vertice di maggioranza in cui il ministro dell‘Economia Giulio Tremonti ha illustrato i dettagli della manovra 2011-2014 da 47 miliardi, la Lega Nord si appresta a chiedere modifiche alla parte sulle pensioni.

<p>Il leader leghista Umberto Bossi durante il suo discorso a Pontida. REUTERS/Alessadro Garofalo</p>

“Stiamo scrivendo gli emendamenti” sulla previdenza, ha detto Umberto Bossi ai giornalisti.

La bozza della manovra correttiva alza gradualmente a partire dal 2012 il requisito anagrafico per l‘accesso alla pensione di vecchiaia delle lavoratrici dipendenti e autonome portandolo dai 60 anni attuali ai 65 anni a regime come per gli uomini. E’ previsto poi l‘anticipo al 2014 dal 2015 dell‘aganciamento alle aspettative di vita dei requisiti anagrafici e contributivi di uomini e donne.[ID:nLDE75R113].

(Roberto Landucci)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below