27 giugno 2011 / 09:16 / 6 anni fa

FonSai e Milano penalizzate in borsa in primo giorno aumento

MILANO (Reuters) - Inizio di seduta all‘insegna della lettera per Fondiaria-Sai e per Milano Assicurazioni nel giorno di partenza dei due aumenti di capita.

Intorno alle 10,50 FonSai cede oltre 4% a 2,218 euro dopo aver toccato un nuovo minimo dell‘anno a 2,17 euro, con volumi molto elevati (2,9 milioni su una media giornaliera di 1,15 milioni). Il diritto cede il 29% a 1,215 euro ed è sostanzialmente allineato al prezzo dell‘azione.

La controllata Milano Ass., dopo un avvio in altalena che l‘ha portata a un teorico +10%, perde il 3% a 0,2985 euro dopo un minimo annuale a 0,2980. Il diritto perde il 56,1% a 0,0851 euro ed è anch‘esso allineato all‘azione. Scambi per oltre 5,6 milioni su una media giornaliera di quasi 2 milioni.

Nessuno scambio sulla controllante PREMAFIN, mentre UNICREDIT, a cui Premafin cederà diritti di opzione tali da consentire alla banca di sottoscrivere azioni ordinarie FonSai pari al 6,6% del capitale post-aumento, sale dell‘1,47% dopo il tonfo di venerdì.

Il settore assicurativo in Europa sale dello 0,28%, il mercato milanese dello 0,65%.

“La diluizione conseguente l‘aumento è maggiore delle attese”, osserva un analista che preannuncia una revisione di stime e rating.

Sulla base della chiusura di venerdì, il prezzo teorico del titolo Fondiaria ex diritto è di circa 2,322 euro, mentre il valore del diritto è 1,70 euro, dice un analista di una banca estera che ha ha ridotto del 4% le stime di utile netto della compagnia per il 2011 sulla scia del calo del mercato azionario e dell‘allargamento degli spread sui titoli di stato italiani,

“Secondo le nostre stime il titolo tratta a sconto del 22% sul settore in base al P/E: per noi non è sufficiente per considerarlo attraente; siamo molto cauti perchè il patrimonio è ancora molto debole (stimiamo un Solvency 1 ratio del 121% dopo l‘aumento), perchè gli asset immobiliari continueranno a pesare sul ROI e per via della recente volatilità dei mercati e dei timori sui debiti sovrani dei paesi periferici”, che “peseranno probabilmente fino almeno al termine dell‘aumento”.

Il broker fa un discorso simile per la Milano, per la quale, sulla chiusura di venerdì, il prezzo ex diritto è di 0,3078, mentre quello del diritto è 0,175.

Il 27% di sconto rispetto ai concorrenti è ancora insufficiente per l‘analista che ha anche in questo caso abbassato le stime di utile per l‘esercizio.

Per Fonsai la ricapitalizzazione è di 448,97 milioni a un prezzo di esercizio di 1,5 euro per le ordinarie e di 1 euro per le risparmio, quella di Milano Assicurazioni sarà di 349,7 milioni a un prezzo di 0,2574 euro per azione ord e di 0,2646 euro per le risparmio. I diritti saranno scambiati in borsa fino all‘8 luglio.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below