15 giugno 2011 / 11:18 / 7 anni fa

Carburanti, Up: no a superamento esclusiva su rete distributori

ROMA (Reuters) - L‘Unione petrolifera ritiene demagogici i disegni di legge che prevedono il superamento dell‘esclusiva per le rete dei distributori, iniziativa che non avrebbe gli effetti avuti in altri settori.

Lo ha detto il presidente dell‘Unione petrolifera Pasquale De Vita leggendo la Relazione annuale all‘assemblea dell‘organizzazione.

Dopo aver ricordato i tentativi per cercare di abbattere il prezzo medio dei carburanti creando una rete più efficiente, tutti bloccati da “veti incrociati”, De Vita ha passato in rassegna le proposte di legge sulla materia.

Altro discorso, ha detto il presidente degli industriali petroliferi “è quanto ipotizzato nei diversi disegni di legge di iniziativa parlamentare presentati recentemente (6 negli ultimi tre mesi tra Camera e Senato) che appaiono come una risposta demagogica a problemi ben più complessi con vantaggi per i consumatori tutti da dimostrare”.

E’ facile, ha proseguito De Vita, “trovare consenso politico su presunti principi di rottura della filiera e superamento dell’‘esclusiva. Ma si tratta di principi oltretutto mutuati da settori non confrontabili con il downstream petrolifero e che non hanno ragione né economica, né giuridica”.

(Alberto Sisto).

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below