9 giugno 2011 / 08:18 / 7 anni fa

Citi, hacker in rete banca, accedono a dati 200.000 clienti

NEW YORK (Reuters) - Citigroup ha reso noto che alcuni hacker hanno violato la rete della banca e hanno avuto accesso ai dati di circa 200.000 possessori di carte bancarie in America del Nord, nell‘ultimo attacco in ordine di tempo a società di alto profilo.

<p>Il logo di Citi. REUTERS/Suzanne Plunkett</p>

Gli hacker hanno potuto vedere i nomi dei clienti, i numeri di conto corrente e le informazioni sui contatti, tra cui gli indirizzi di email in una violazione della sicurezza che, secondo il Financial Times, è stata scoperta dalla banca ai primi di maggio.

Tuttavia, Citi ha detto che altre informazioni come la data di nascita, i numeri della sicurezza sociale, i codici di sicurezza delle carte (Cvv) e le loro date di scadenza non sono stati compromessi.

“Stiamo contattando i clienti le cui informazioni sono state violate, Citi ha messo in atto procedure più avanzate per impedire il ripetersi di fatti di questo tipo”, ha detto per email Sean Kevelighan, portavoce della banca negli Usa. “Per la sicurezza di questi clienti, non divulgheremo altri dettagli”.

Nella breve nota email, Citi non dice come sia potuta avvenire la violazione.

Un altro portavoce della banca, James Griffith a Hong Kong, ha detto che la violazione ha riguardato l‘1% dei possessori di carte della banca in Nord America, che secondo l‘ultimo rapporto annuale sono 21 milioni.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below