8 giugno 2011 / 06:19 / 7 anni fa

Forex, euro storna dopo picco post-Bernanke, dlr resta fragile

TOKYO (Reuters) - Il dollaro cerca di recuperare terreno sul finire della seduta asiatica, rimbalzando leggermente su ricoperture dopo il netto calo subito nella notte dopo i commenti di Ben Bernanke. I dealer tuttavia dicono che la divisa Usa resta fragile.

Il capo della Fed, riconoscendo la crescita lenta dell‘economia Usa, ha lasciato intendere che i tassi resteranno bassi a lungo.

Così l‘indice del dollaro contro le sei principali valute, che aveva toccato un minimo a 73,506, quota attorno alle ore 7,45 italiane 73,607 in rialzo dello 0,12%.

L‘euro, dopo aver toccato un massimo di un mese a 1,4696 dollari, è stornato a 1,4675 dollari, ma i dealer guardano alla soglia psicologica di 1,47 dollari che aprirebbe la strada per 1,4732 dollari, che corrisponde al 78,6% del ritracciamento del calo visto tra il 4 e il 23 maggio, dicono i dealer. Ma se anche tale soglia venisse rotta i cambisti vedono possibile il raggiungimento di quella a 1,4939 dollari e poi di 1,50 dollari.

Il dollaro/yen è a 80,05/06, in calo dello 0,11% da 80,13 della chiusura di ieri. Contro yen, il dollaro resta vicino a quota 80 yen da tre sedute di fila, livello su cui sono posizionati interessi di acquisto legati ad opzioni e da importatori giapponesi.

L‘euro è a 117,46/52 yen in calo dello 0,18% da 117,69..

sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below