7 giugno 2011 / 13:07 / 6 anni fa

Parmalat, Cassazione conferma condanne Bianchi,Del Soldato,Zini

ROMA (Reuters) - La Corte di Cassazione oggi ha confermato le condanne all‘ex direttore finanziario di Parmalat Luciano del Soldato, all‘ex revisore di Grant Thornton Italia Maurizio Bianchi e a Gian Paolo Zini, ex avvocato del patron Calisto Tanzi, per il crack del gruppo di Collecchio.

<p>L'ex patron di Parmalat Calisto Tanzi. REUTERS/Daniele La Monaca</p>

Del Soldato, Bianchi e Zini erano stati condannati in appello a Bologna nel marzo 2010 a vario titolo per bancarotta fraudolenta, con pene ridotte rispetto alla condanna di primo grado con rito abbreviato.

La Quinta sezione penale della Cassazione ha diminuito di 3 mesi la pena di Zini, e ha condannato i tre a pagare le spese processuali e a risarcire circa 15.000 euro alle parti civili per le spese affrontate nel processo.

I tre in appello erano stati condannati a una provvisionale di risarcimento di un miliardo di euro al gruppo di Collecchio.

Il mese scorso l‘ex patron Tanzi è stato arrestato e condotto in carcere a Parma, dopo che la Cassazione aveva ridotto da 10 anni a otto anni e un mese di carcere la condanna per aggiotaggio e ostacolo agli organi di vigilanza nell‘ambito del crack, inflittagli dalla Corte d‘Appello di Milano.

Parmalat è collassata alla fine del 2003 sotto il peso di un buco da 14 miliardi di euro.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below