27 maggio 2011 / 16:17 / 7 anni fa

Fiat chiede esercizio opzione su quota Tesoro Usa un Chrysler

MILANO (Reuters) - Fiat ha comunicato al al dipartimento del Tesoro Usa la volontà di esercitare l‘opzione sulla quota del Tesoro Usa in Chrysler, pari al 6% del capitale su base “fully diluted”.

<p>Il logo della Fiat sul cancello d'ingresso del quartier generale di Torino. REUTERS/Giorgio Perottino</p>

Lo dice una nota Fiat, aggiungendo che il prezzo “sarà basato su una determinazione dell‘equity value di Chrysler da concordarsi tra Fiat e il dipartimento del Tesoro statunitense entro dieci giorni lavorativi dalla data di comunicazione della volontà di esercitare l‘opzione”.

In caso di mancato accordo, sarà invece fissato “sulla media delle due valutazioni più prossime tra di loro su tre valutazioni formulate da tre banche di investimento nominate dalle parti”.

In seguito a questa operazione e al raggiungimento, atteso per il quarto trimestre, del terzo “class B event”, a fine 2011 Fiat deterrà il 57% di Chrysler.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below