25 maggio 2011 / 06:44 / 6 anni fa

Borse Asia, indici in calo su timori debito Ue ed economia Usa

MILANO (Reuters) - Seduta negativa per le borse dell‘area Asia-Pacifico, che si accodano alla chiusura negativa di Wall Street, condizionate dai timori sulle prospettive economiche degli Usa e dalle tensioni intorno alla crisi del debito della zona euro.

Intorno alle 8,30 l‘indice MSCI, che esclude il Giappone, è in calo dell‘1,28%, mentre a Tokyo il Nikkei ha chiuso in ribasso dello 0,57%.

Tra le piazze più deboli SEOUL, appesantita ancora dalle vendite da parte degli investitori stranieri che portano l‘indice alla sua decima seduta consecutiva di ribassi, la più lunga ondata negativa negli ultimi due anni.

A TAIWAN sono stati i titoli tecnologici i più venditi, con TSMC e altri produttori di chip penalizzati dalle deboli previsioni sul fatturato di Applied Materials.

In calo anche SHANGHAI e HONG KONG, anche se le basse valutazioni dei titoli finanziari e il livello di ipervendito potrebbero, secondo gli analisti, riportare gli acquisti. Industrial & Commercial Bank of China Ltd cede circa il 2%.

La debolezza delle banche penalizza anche la borsa AUSTRALIANA, che tocca i minimi da dieci settimane. I bancari sono stati penalizzati dai timori su un aumento dei costi di finanziamento, mentre i titoli minerari non sono riusciti a conservare i rialzi di inizio seduta.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below