17 maggio 2011 / 12:25 / tra 7 anni

Ecofin conferma designazione Draghi a presidenza Bce

BRUXELLES (Reuters) - Dopo l‘appoggio giunto ieri notte dai ministri finanziari della zona euro, oggi è arrivato il sostegno di tutti i paesi dell‘Unione europea per la nomina di Mario Draghi alla presidenza della Banca centrale europea.

<p>Il governatore di Bankitalia Mario Draghi. REUTERS/Philippe Wojazer</p>

Lo dicono fonti dell‘Ecofin.

La candidatura sarà ora inviata dall‘Ecofin sia al Parlamento Ue, sia ai capi di Stato e di governo. Questi ultimi saranno chiamati a esprimersi nel summit del prossimo 24 giugno, mentre il Parlamento sentirà in un‘audizione il candidato proposto dal consiglio, ricordano.

Anche il board della Bce dovrà dare il proprio parere per completare la procedura e permettere a Draghi di succedere a Jean-Claude Trichet a fine ottobre.

“L‘Eurogruppo ha designato all‘unanimità Mario Draghi alla successione di [Jean-Claude] Trichet”, aveva detto ieri notte Jean-Claude Juncker, presidente dell‘Eurogruppo.

“Draghi ha una reputazione internazionale... attraverso la sua carriera ha provato che ha molto cari i valori dell‘euro e il processo di integrazione dell‘euro, che non è ancora concluso (...) È una persona che ha tutte le caratteristiche richieste dal Trattato”.

(Francesca Landini)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below