17 maggio 2011 / 11:55 / tra 7 anni

Commissione UE pubblicherà bozza Basilea III a luglio

BRUXELLES (Reuters) - I membri dell‘Unione europea avranno un margine di manovra ristretto a livello nazionale nell‘applicazione dell‘insieme di regole conosciuto come Basilea III.

E’ quanto emerge dalla bozza per la trasposizione di Basilea III a livello nazionale, di cui Reuters è venuta a conoscenza.

La direttiva della Commissione europea, che sarà resa pubblica a inizio luglio, seguirà inoltre le raccomandazioni del Comitato di Basilea per l‘entrata in vigore progressiva dei nuovi livelli di liquidità, destinati a proteggere il sistema bancario da future crisi.

“Ci sarà il cuore di Basilea III” ha detto una fonte coinvolta nell‘elaborazione della direttiva.

“Ovviamente Michel Barnier (Commissario per il mercato interno Ue) ha scelto la strada ambiziosa obiettivo della massima integrazione” ha continuato la fonte, aggiungendo che “la Commissione chiaramente vuole avvantaggiarsi della situazione attuale per spingere più in là l‘integrazione”.

La bozza prevede inoltre che le “partecipazioni silenti” siano incluse nel capitale di vigilanza, ma solo se soddisferanno 14 condizioni. E sarà la nuova Autorità bancaria europea e non le autorità nazionali a supervisionare questi criteri.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below