17 maggio 2011 / 06:16 / 7 anni fa

Borsa Tokyo tiene supporto e chiude piatta, male utilities

TOKYO (Reuters) - La tenuta della soglia psicologica di 9.500 punti consente alla borsa di Tokyo di chiudere in territorio marginalmente positivo, dopo aver rischiato per buona parte della seduta di mettere a segno il quarto ribasso consecutivo.

<p>Un operatore della borsa di Tokyo. REUTERS/Toru Hanai</p>

Il Nikkei ha chiuso a 9.567,02 punti con un rialzo marginale dello 0,09%, mentre il più ampio Topix ha ceduto lo 0,08%.

Il mercato è sotto pressione a causa dei segnali poco incoraggianti che provengono dagli Usa dal punto di vista della ripresa economica e dai ribassi nei prezzi del greggio.

Tra i settori più colpiti dalla lettera, le utilities e le aziende del gas con l‘indice di riferimento che ha perso il 3,9% a causa dei continui cali di Tokyo Electric Power, che scivola dell‘11% sui timori che il debito non venga riscadenziato.

Male anche altre utilities del paese come Chubu Electric e Kansai Electric, in calo rispettivamente di oltre 5% e di quasi 4%.

Bene il comparto immobiliare dopo che JP Morgan ha alzato il giudizio di Mitsui Fudosan a ‘overweight’ da ‘neutral’.

Sumitomo Corp balza dell‘1,78% dopo la promozione da parte di Goldman Sachs a ‘buy’ da ‘neutral’.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below