12 maggio 2011 / 09:56 / tra 7 anni

Greggio, derivati Brent sotto 112 dollari, timori su domanda

LONDRA (Reuters) - Si muovono in calo di oltre un dollaro i derivati sul greggio, con il futures sul Brent che torna al di sotto di 112 dollari proseguendo nella correzione di ieri.

Pubblicato stamane, il rapporto mensile dell‘Agenzia internazionale per l‘energia ha ridotto la stima sulla domanda mondiale di greggio per l‘anno in corso in ragione delle tensioni sui prezzi e delle minori prospettive di crescita delle economie emergenti.

A sfavore del mercato giocano anche le statistiche settimanali di ieri relative all‘andamento delle scorte Usa, in particolare l‘inatteso accumulo delle riserve di benzina.

Intorno alle 11,40 il futures Brent a giugno cede 78 centesimi a 111,81 dollari il barile, mntre l‘equivalente contratto Nymex perde un dollaro e 19 centesimi a 97,02 dollari.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below