9 maggio 2011 / 06:50 / 6 anni fa

Borse Asia: borse e materie prime in ripresa dopo sell-off

MILANO (Reuters) - Borse e materie prime si riprendono stamani dopo che il robusto dato sugli occupati non agricoli negli Stati Uniti ha mostrato che la ripresa nella maggiore economia mondiale non perde colpi.

Dopo aver perso quasi il 3% settimana scorsa, l‘indice regionale MSCI, che esclude Tokyo, risale dello 0,4% alle 8,30 ora italiana, mentre il Nikkei giapponese ha perso lo 0,7%.

A guidare i listini sono soprattutto petroliferi e titoli sensibili alle oscillazioni dei prezzi delle commodities con il greggio che guadagna due dollari a 99,18 dollari il barile, rimbalzando dal crollo record di oltre 16 dollari della settimana scorsa. Petrochina è il titolo che offre maggiore supporto a HONG KONG, mentre le banche cinesi soffrono la prospettiva di ulteriori strette monetarie e frenano il benchmark di SHANGHAI, poco mosso dopo aver perso l‘1,6% settimana scorsa. SINGAPORE è la piazza migliore, con un rialzo superiore al punto percentuale mentre SEOUL ha archiviato la seduta negativa, complice la cautela in vista della decisione della banca centrale sui tassi e delle scadenze sulle opzioni di questa settimana. Sotto pressione anche la borsa indiana dove affonda SKS Microfinance che ha chiuso il trimestre di marzo in perdita.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in Italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below