29 aprile 2011 / 17:37 / tra 7 anni

Enel, AD: a giuste condizioni felici di fare nucleare in Russia

ROMA (Reuters) - Se ci saranno le condizioni tecnologiche e di mercato Enel sarebbe felice di investire nel nulceare in Russia.

<p>Un impianto Enel. REUTERS PICTURE</p>

Lo ha detto l‘ad Fulvio Conti rispondendo alle domande di un azionista.

“Come sapete abbiamo un memorandum con Rosatom e quindi se ci fosse un‘opportunità nelle giuste condizioni e nelle giuste condizioni di mercato saremmo ben felici di investire nel nucleare in Russia”, ha detto Conti.

L‘azionista , Vladimer Sliviak, un ambientalista russo, ha invitato Conti a rinunciare al progetto, poco sicuro, poichè Enel è l‘unica società ad aver risposto alla richiesta di manifestazione di interesse per la costruzione di una centrale nucleare nella regione di Kaliningrad.

Enel ha firmato con la controparte russa un memorandum of understatement della durata di un anno per l‘approntamento di uno studio di fattibilità: a questo proposito Conti ha detto: “Solo quando avremo avuto i risultati valuteremo”.

Lo studio di fattibilità avrebbe dovuto essere consegnato ad Enel nel mese di febbraio.

Alberto Sisto.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below