4 aprile 2011 / 16:18 / tra 7 anni

Draghi: cruciale stabilità monetaria, fondamento Ue

ROMA (Reuters) - La cultura della stabilità monetaria è un patrimonio fondante dell‘Unione europea ed è fattore cruciale per indirizzare le aspettative degli operatori economici.

<p>Mario Draghi. REUTERS/Stefan Wermuth/Files</p>

E’ quanto sostiene il governatore della Banca d‘Italia Mario Draghi in un discorso preparato per la mostra sulla moneta dall‘Unità di Italia ad oggi.

“Oggi si ha ragione di ritenere che la stabilità della moneta e dei prezzi sia legata alle aspettative degli operatori”, dice Draghi.

“Queste si formano sulla base di elementi come: la chiarezza e la certezza delle regole di creazione della moneta; l‘affidabilità e la credibilità delle istituzioni che la governano. L‘affermazione di una cultura della stabilità monetaria è cruciale per rendere virtuoso questo circuito”.

“La stabilità monetaria è affidata alla credibilità e alla sapienza tecnica delle banche centrali; ma queste nulla possono se il valore della stabilità non si sedimenta nella coscienza collettiva”, ha continuato Draghi, sostenendo che la stabilità monetaria “è patrimonio, comune e fondante, della cittadinanza europea”.

(Alberto Sisto)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below