4 aprile 2011 / 05:52 / 7 anni fa

Borse Europa viste in flessione con industria estrattiva

LONDRA (Reuters) - L‘azionario europeo è impostato per una partenza debole stamani: gli investitori dovrebbero infatti passare all‘incasso dopo i guadagni della scorsa seduta che ha visto l‘indice benchmark toccare i massimi delle ultime tre settimane; ci si aspetta che a soffrire di più siano i titoli dell‘industria estrattiva, messi sotto pressione dalla flessione dei prezzi del rame.

A Francoforte, il DAX è visto in calo di 15 punti o dello 0,2%, il CAC 40 francese di 20 punti (-0,5%) secondo i bookmaker. Londra dovrebbe partire in ribasso di 20 punti (-0,3%).

L‘indice paneuropeo FTSEurofirst 300 venerdì ha chiuso in rialzo dell‘1,47% a 1.141,40 punti, sostenuto dal robusto dato sull‘occupazione negli Stati Uniti. Si è trattata della seconda settimana consecutiva in territorio positivo per il mercato azionario europeo.

L‘industria estrattiva dovrebbe finire nel mirino delle vendite nella seduta odierna dopo che le quotazioni del rame sono scese dello 0,7% oggi anche se tra scambi poco sostenuti.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in Italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below