1 aprile 2011 / 15:45 / tra 7 anni

Nyse Euronext, offerta Nasdaq e Ice da 11,3 miliardi dollari

NEW YORK (Reuters) - Nasdaq Omx e IntercontinentalExchange hanno presentato una contro-offerta da 11,3 miliardi di dollari in cash e azioni su Nyse Euronext, nel tentativo di avere la meglio sulla proposta di acquisizione di Deutsche Boerse.

La nuova mossa mette i legislatori e le autorità di vigilanza americani di fronte a una scelta: permettere alla Borsa tedesca di prendere il controllo di quella di New York o lasciare il campo libero alla nascita di una piattaforma americana con un enorme potere di mercato.

L‘offerta presentata oggi valuta Nyse Euronext 42,50 dollari ad azione, spiega la nota congiunta diffusa da Nasdaq Omx e IntercontinentalExchange. Il prezzo rappresenta un premio del 19% rispetto al prezzo di chiusura di ieri e il 27% in più rispetto alla valutazione della società prima dell‘annuncio, a febbraio, dell‘offerta da 10,2 miliardi di dollari da parte di Deutsche Boerse.

La nuova offerta potrebbe però sollevare nuove questioni sul fronte dell‘antitrust, dal momento che porterebbe all‘unione delle due principali borse Usa.

Anche l‘offerta di Deutsche Boerse potrebbe però attrarre l‘attenzione delle autorità di vigilanza, dal momento che la compagnia che nascerebbe dalla fusione avrebbe un ruolo predominante nel mercato europeo dei derivati.

L‘offerta di Deutsche Boerse ha inoltre sollevato l‘opposizione, negli Stati Uniti, da parte di alcuni lesgislatori contrari all‘idea che una società straniera acquisti il Nyse.

Il piano annunciato oggi prevede che Ice rilevi le attività relative ai prodotti derivati e che restino al Nasdaq le rimanenti attività.

L‘amministratore delegato del Nasdaq Robert Greifeld, in una conference call, ha spiegato che il management e il board non sono ancora stati decisi e ha aggiunto di non aver parlato con i manager del Nyse.

Un gruppo di banche, guidate da Bankof America e da Wells Fargo, sono pronte ad accordare un finanziamento da 3,8 miliardi per la parte cash della proposta, hanno fatto sapere Nasdaq e Ice.

Deutsche Boerse ha detto di continuare a ritenere che la miglior combinazione possibile, sia per entrambi i gruppi sia per gli azionisti, sia la prevista fusione tra Nyse Euronext e Deutsche Boerse.

Intorno alle 17,20 le azioni Nyse guadagnano l‘11,43% a 39,19 dollari. Deutsche Boerse perde l‘1,59% a 52,74 euro.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below